Menù

Le Pigotte dell’UNICEF realizzate da migranti dei progetti di accoglienza SAI gestiti da Medtraining

23/07/2021 - La prima Pigotta è stata realizzata da Jo Garceau, una volontaria del Comitato Provinciale UNICEF di Milano nel 1988. Adottare una Pigotta vuole dire aiutare i più piccoli che si trovano in difficoltà, vuol dire sostenere l´UNICEF ed i progetti con cui prova a raggiungere ogni bambino in pericolo, ovunque si trovi, somministrando vaccini, alimenti terapeutici, costruendo pozzi, scuole e portando assistenza. Perché la Pigotta è una bambola di pezza speciale, unica, diversa da tutte le altre. E la cosa più importante è che dietro ad ogni bam...

"Liberiamo la Speranza" anche sul terreno confiscato alla mafia "Michele Cianci"

22/07/2021 - Si chiama Silvio e da qualche giorno ha iniziato a lavorare su Michele Cianci, gestito dall´Associazione Temporanea di Scopo "Le terre di Peppino Di Vittorio" costituita dalla cooperativa sociale Altereco di Cerignola, in qualità di ente capofila, e dalla cooperativa sociale Medtraining di Foggia e dal CSV Foggia. Merito del progetto "Liberiamo la Speranza" promosso dalla Caritas Diocesana di Cerignola-Ascoli Satriano che ha assegnato cinque borse lavoro a persone provenienti dal circuito penale g...

La mamma ritrova suo figlio, un abbraccio che ferma il tempo. Grazie al progetto SAI di Poggio Imperiale

15/07/2021 - Un abbraccio che ferma le lancette del tempo, una stretta carica di emozioni, di lacrime, di preghiere. Un abbraccio fra una mamma che ritrova il suo bambino, che pensava ormai perso e di non rivedere più. Perché questa storia di ricongiungimento famigliare che si è conclusa con un lieto fine, si porta dietro un pesante carico di storie drammatiche, che raccontano bene cosa voglia significare per i migranti mettersi in viaggio e lasciare il proprio Paese con il sogno di un futuro migliore. Oggi quest´abbraccio fra la mamma ed il suo bambino di 6 anni fotografa un mom...