Menù

Le operatrici della "Puglia non tratta" consegnano le Scatole di Natate donati dai Fratelli della Stazione

Come due "befane" le operatrici del progetto La Puglia non tratta - Insieme per le vittime hanno distribuito i pacchi che i generosi di cuore hanno realizzato e consegnato all'associazione Fratelli della Stazione. Un pacco regalo è un piccolo segno di vicinanza alle persone in difficoltà, è un ponte per incontrare l'altro.

«Anche dietro le mascherine traspariva la meraviglia e la gratitudine per questa piccola attenzione - raccontano le operatrici dell'unità mobile di Medtraining - . Grazie ai FdS e tutti coloro che hanno racchiuso un pensiero buono in una scatola che ha regalato un momento sereno e meraviglia alle donne sul ciglio delle nostre strade».

L'unità mobile di strada della cooperativa sociale Medtraining di Foggia, interviene nell'ambito del progetto "La Puglia Non Tratta - Insieme per le vittime" nell'area territoriale della Capitanata - che comprende Monti Dauni, Tavoliere delle Puglie e promontorio del Gargano. "La Puglia non tratta - Insieme per le vittime" è finanziato dal Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ed è promosso dalla Regione Puglia - Sezione Sicurezza del Cittadino, Politiche per le Migrazioni ed Antimafia Sociale.