- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Menù

“Casa delle Culture” di Bari, un Avviso per la creazione di una banca dati di assistenti familiari cittadina

E' stato pubblicato sul sito della cooperativa sociale Medtraining un Avviso per la creazione di una banca dati di assistenti familiari cittadina. L'istituzione della Short list nasce su iniziativa del Centro Polifunzionale "Casa delle Culture" dell'assessorato al Welfare del Comune di Bari gestito da Medtraining in ATI con la cooperativa San Giovanni di Dio, con l'obiettivo di creare un punto di incontro tra domanda ed offerta del servizio sul territorio del comune di Bari. Quello dell'assistente famigliare o badante è un compito particolarmente importante e delicato, perché si tratta di assistere e accudire una persona anziana, con disabilità, non autosufficiente, mostrando una spiccata propensione all'ascolto, all'empatia, alla cura degli altri.

Scarica Avviso banca dati Assistente famigliare
Scarica Modulo di iscrizione

Per accedere al presente Avviso ed essere inseriti nella banca dati i requisiti richiesti sono i seguenti: età superiore a 18 anni; cittadinanza italiana ovvero di uno degli Stati membri dell'Unione Europea e per i cittadini di Paesi terzi, possesso di un regolare permesso di soggiorno per la permanenza nel territorio nazionale; non aver riportato condanne penali e/o non avere a proprio carico procedimenti penali in corso, tali da determinare situazioni di pregiudizio per i beneficiari del servizio incompatibili con lo scopo del presente avviso; forte propensione alla cura della persona; buone capacità empatiche e relazionali. Le candidature saranno valutate attraverso la verifica del Curriculum vitae che ciascun candidato dovrà obbligatoriamente allegare alla domanda di partecipazione all'Avviso.

La banca dati sarà aperta a chiunque avrà necessità di usufruire di tale servizio e sarà soggetta a periodici aggiornamenti, in base alle richieste pervenute e alla verifica dei requisiti. Ai candidati che saranno inseriti nella banca dati predisposta in esecuzione del presente Avviso, sarà erogato, qualora interessati, un corso di base per l'assistenza. Le dichiarazioni mendaci implicano l'esclusione automatica dalla banca dati. A riguardo, il Comune di Bari è "esonerato" da qualsivoglia responsabilità. Anche per questo, ai soggetti che chiederanno di essere inseriti nella banca dati, la cooperativa Medtraining si riserverà di richiedere in qualsiasi momento ulteriori informazioni e di effettuare colloqui informativi; potranno essere richieste ulteriori certificazioni attestanti le esperienze indicate nel curriculum.

L'inserimento nella banca dati non comporta alcun obbligo di attribuzione di incarichi di qualsiasi tipo. Sulla base delle richieste pervenute, Casa delle Culture di Bari metterà a disposizione dei richiedenti, la Short list completa allo scopo di creare un matching tra domanda e offerta del servizio.