Menù

UniCredit Carta E 2017, il bando per sostenere occupazione giovanile in Italia

UniCredit Foundation, in collaborazione con Make a Cube3 e con il supporto tecnico di Fondazione Italiana Accenture, lancia il bando UniCredit Carta E 2017 rivolto a organizzazioni non profit che intendono sviluppare un progetto con particolare impatto sull'occupazione dei giovani nella fascia di età 15-29 anni. Il Bando nell'edizione 2017 ha un budget complessivo di 500.000 euro.

I progetti presentati dovranno avere:

- un impatto positivo diretto, in termini di creazione di occupazione stabile, valorizzando le competenze degli occupati nell'ambito del progetto di imprenditorialità sociale presentato. L'occupazione, che il progetto dovrà indicare chiaramente nella fase di presentazione, è intesa per nuovi contratti a tempo indeterminato oppure a tempo determinato oppure a progetto e per l'ammissione di nuovi soci-lavoratori. E' possibile anche stipulare contratti part-time, in tal caso la riduzione del tempo lavorativo dovrà essere adeguatamente motivata;

oppure

- un impatto positivo indiretto, nel senso di sviluppare progetti ed iniziative che consentano di creare i presupposti affinché si possano ottenere risultati occupazionali diretti (vedi impatto positivo diretto). Si deve trattare più specificamente di pianificare azioni, infrastrutture e reti che possano rafforzare la capacità di una o più realtà di imprenditorialità sociale a raggiungere una maggiore dimensione di scala (possibilmente nazionale) consentendo di conseguenza una più elevata capacità di risposta ai bisogni sociali individuati (ad esempio progetti: di assistenza e/o incubazione e/o accelerazione di impresa sociale, di formalizzazione/sviluppo di network di imprese sociali, di franchising sociale, ecc.

Il Bando sostiene i progetti attraverso attività di preincubazione, incubazione ed erogazione di contributi a fondo perduto (grant). Il contributo a fondo perduto, come l'attività di incubazione, è a favore dei 10 progetti vincitori e avrà un ammontare complessivo di 425.000€, ovvero 42.500€ a ogni progetto vincitore.
Scadenza: 20 dicembre 2017