- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Menù

Brescia, ‘Periferie della cura’: anche Medtraining alla formazione per i progetti SPRAR

'Periferie della cura - Confronto tra pratiche e teorie di cura dei migranti forzati'. E' il titolo della Giornata di studi dedicata a Federico Corallini in programma oggi a Brescia nell'ambito dello SPRAR, Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati. Anche gli operatori della cooperativa sociale Medtraining, quindi, partecipano alla giornata di formazione tesa a migliorare le competenze professionali di coloro che quotidianamente sono impegnati nel lavoro di cura e di accoglienza dei migranti accolti nei progetti SPRAR. L'iniziativa è promossa dalla Provincia ed il Comune di Brescia, i Progetti SPRAR​ bresciani ed il Servizio Centrale dello SPRAR.

Da ricordare, che tra i progetti ammessi a finanziamento dal Ministero dell'Interno relativi al progetto SPRAR 2016-2017 rientrano anche quelli che vedono Medtraining soggetto attuatore in Associazione Temporanea di Impresa con la cooperativa sociale Iris. Nello specifico, sono stati ammessi i progetti relativi ai Comuni di Ischitella, Poggio Imperiale, Orsara di Puglia, Rocchetta Sant'Antonio (accoglienza ordinaria), Apricena e Candela (accoglienza di persone con necessità di assistenza).