Menù

Regione Puglia, Avviso 2: per infrastrutture sociali aperto tutto il 2016

Sono oltre 2 milioni di Euro i fondi erogati ad oggi dalla Regione Puglia e ammessi a finanziamento per gli interventi relativi all'Accordo di Programma Quadro 'Benessere e Salute, indirizzi attuativi per la realizzazione di strutture e servizi sociali a titolarità privata'. Già otto sono i primi progetti che permetteranno la realizzazione sul territorio pugliese di asili nido, centri diurni e assistenziali. "Ancora molto però si può e si deve fare per investire sul territorio, per potenziare e incentivare maggiormente la rete di strutture socioassistenziali, socioeducative e sociosanitarie private andando a colmare la lacuna nell'offerta di questi servizi rivolti alle persone, alle famiglie e alle comunità" ricordano dall'assessorato regionale al Welfare.

A sostegno di questa strategia e per dare un ulteriore stimolo e supporto all'iniziativa privata, gli uffici regionali dell'Assessorato regionale al Welfare rammentano che non vi è alcuna scadenza fissata per l'Avviso 2 -2015 la cui procedura a sportello rimarrà attiva per tutto il 2016. La disponibilità attuale delle risorse è pari a 30 milioni di Euro. L'Avviso 2 è rivolto a Coop Sociali, Consorzi, Associazioni di volontariato e di promozione sociale, Fondazioni Sociali, Enti religiosi, Imprese sociali e altre soggetti non profit.