- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Menù

Su studio9tv il video sul convegno conclusivo di A.S.I.S.

Articolo tratto da studio9tv.com

Si è svolta nella Sala Giunta di Palazzo Dogana a Foggia, la giornata conclusiva di "A.S.I.S. - Accesso ai Servizi ed Inclusione Sociale", il progetto finanziato dal Ministero dell'Interno con risorse del Fondo Europeo per l'integrazione dei cittadini stranieri - Azione 6 - Annualità 2013. Il progetto, promosso dall'Azienda Sanitaria Locale della provincia di Foggia in partenariato con il consorzio di cooperative sociali Aranea, le cooperative sociali Agape, Medtraining e Iris, l'Associazione di Promozione Sociale Mondo Nuovo e l'Associazione di Volontariato P.A.S.E.R., si propone di favorire l'accesso dei cittadini migranti ai servizi sanitari, di orientamento e di informazione con l'obiettivo di migliorare i processi di integrazione, di interazione e per instaurare maggiori legami con la comunità locale.

Rivolto in particolare ai cittadini stranieri provenienti dai Paesi Terzi, "A.S.I.S." ha previsto una serie di azioni tese a rafforzare il sistema di rete a supporto dell'integrazione dei migranti che vivono nel territorio. Tra le iniziative avviate: i servizi interculturali e di mediazione; uno sportello mobile per interventi di comunicazione, informazione, orientamento e sensibilizzazione; gli incontri con operatori del settore, con soggetti economici, sociali ed istituzionali del territorio; le attività per sostenere il dialogo interculturale. A conclusione del percorso, il convegno di lunedì offrirà l'occasione per far conoscere le attività realizzate ed i risultati raggiunti e presentare la "Guida ai Servizi", una mappatura aggiornata su tutti i servizi sociali e socio-sanitari a disposizione dei cittadini migranti in provincia di Foggia.

All'incontro hanno partecipato Vito Piazzolla, Commissario straordinario dell'ASL Foggia, Anna Michelina d'Angelo, Dirigente ASL/Fg.e Elena Gentile Europarlamentare.
Clicca qui per vedere il video