Menù

UniFg: un Master in Enologia, Marketing e Turismo Enologico

Un Master (di primo Livello) in ‘Enologia, Marketing e Turismo Enologico'. E' quanto organizzato dall'Università degli Studi di Foggia su proposta di Antonella Baiano (docente di Scienze e tecnologie alimentari presso il Dipartimento di Scienze agrarie, degli alimenti e dell'ambiente, nonché Delegato del Rettore al Rapporto con gli studenti, dell'Università di Foggia) e Barbara Cafarelli (docente di Scienze economiche e statistiche presso il Dipartimento di Economia, nonché Delegato del Rettore alla Statistica per la programmazione e la valutazione della qualità, dell'Università di Foggia). Docenti, esperti, consulenti, commercianti all'ingrosso e al dettaglio, importatori e comunicatori del vino. Il Master raggruppa una pluralità di voci tesa ad offrire ai laureati la conoscenza specifica della post produzione vitivinicola.

Le iscrizioni sono aperte e proseguiranno fino al prossimo 27 ottobre (termine ultimo). Il Master in ‘Enologia, Marketing e Turismo Enologico' è stato organizzato in collaborazione con note aziende ed enti del settore, tra cui il Consorzio di tutela vini Doc Castel Del Monte, il Consorzio di tutela dei vini Doc Tavoliere e l'associazione di categoria Confcooperative (che accoglieranno gli studenti durante gli stage previsti dal piano didattico). Il Master si articola in 1.500 ore, corrispondenti a 60 CFU (Crediti formativi universitari), il bando per potervi partecipare è reperibile al link http://www.unifg.it/postlaurea/master/enologia-marketing-e-turismo-enologico

"Si tratta dell'unico Master che mette insieme l'enologia, il Marketing e il Turismo Enologico con l'ambizioso scopo di formare una figura professionale realmente aderente alle esigenze di aziende vitivinicole, che sempre più vanno ad inserirsi in un contesto di fruizione turistica grazie all'esistenza di strutture ricettive spesso antiche annesse alle cantine - dice Barbara Cafarelli - . In particolare, attraverso il percorso didattico in aula e quindi attraverso gli stage programmati, la figura professionale formata sarà in grado di associare alle conoscenze scientifiche e tecniche di base, i saperi operativi necessari a lavorare in ruoli tecnico-commerciali e organizzativi. La figura professionale formata, inoltre, sarà capace di gestire la produzione vitivinicola in ogni sua fase (con particolare attenzione alla qualità del prodotto e al rispetto dell'ambiente), la commercializzazione dei prodotti attraverso strumenti di marketing e strategie competitive, la promozione dei prodotti enologici attraverso l'ideazione di eventi enogastronomici e turistici".