Menù

Foggia, i ‘Ladri di Carrozzelle’ in concerto live

L'8 luglio la band si esibirà presso Medtraining nel corso della presentazione del Centro di Connettività Sociale 'ColLego'

In più di vent'anni hanno girato in lungo e in largo l'Italia. Hanno cantato e suonato in tantissime piazze dello Stivale. Hanno fatto apprezzare le loro canzoni in diverse trasmissioni televisive. In modo particolare, in quelle dedicate a Telethon, la maratona che da anni raccoglie fondi per sostenere la ricerca sulla distrofia muscolare e le altre malattie genetiche. Del resto, quella dei 'Ladri di Carrozzelle' è una storia artistica e musicale molto particolare. Unica nel suo genere in Italia. E probabilmente, anche nel mondo. Perché ci vuole coraggio e passione per 'armarsi' di chitarre, tastiere, batterie, bassi voce e tanti strumenti musicali con l'intento di sfidare i luoghi comuni e abbattere le barriere. Quelle architettoniche e culturali, quelle che vogliono che le persone con disabilità stiano sempre ferme al loro posto, piegate sulla malattia, conficcate in una sedie a rotelle che limita libertà d'azione e di pensiero.

Ma i 'Ladri di Carrozzelle' hanno rivoluzionato tutto. E da vent'anni hanno costruito una nuova idea di fare musica. Un diverso modo di comunicare, di suonare, di fare arte. La loro arte. Si sono conosciuti nell'estate del 1989 in un villaggio turistico. E' lì che scoprirono che oltre alla distrofia muscolare, una malattia che debilita progressivamente i muscoli del corpo, avevano qualcos'altro in comune: la passione per la musica. Ed allora non hanno perso tempo. I 'Ladri' si sono uniti e nel corso degli anni hanno percorsa tanta strada insieme. Il loro curriculum discografico vanta la pubblicazione di 5 album in studio, 2 album live, 6 singoli, 7 dischi realizzati per progetti specifici. La canzone che lanciò nel panorama musicale i 'Ladri di Carrozzelle' fu 'Distrofichetto'.

E la musica del brano di denuncia sulle condizioni delle persone con disabilità, è stata utilizzata da Medtraining all'interno dello spot che ha utilizzato per sensibilizzare la gente sul tema dei diritti delle persone con disabilità. Diritti da sempre cantati e rivendicati dai 'Ladri Carrozzelle' in tutti i palchi in cui si sono esibiti. E giovedì 8 luglio a Foggia - alle ore 20, presso la sede di Medtraining in corso del Mezzogiorno 10 - la band suonerà in versione acustica alcuni dei suoi brani di maggior successo. E lo farà nel giorno in cui l'associazione presenta 'ColLego', il Centro multimediale provvisto di ausili informatici e delle tecnologie assistive per i diversamente abili e i loro nuclei familiari. Non a caso, ai 'Ladri di Carrozzelle' sarà assegnata la prima edizione del Premio Lego per "l'impegno profuso sul tema dei diritti delle persone con disabilità".

 Sul loro sito (www.ladri.com) i 'Ladri di Carrozzelle' si definiscono "una formazione multiforme, che varia, si evolve, si spezzetta; così di volta in volta il numero dei musicisti può cambiare, ma il vero numero, i ladri di carrozzelle lo fanno sul palco, ogni volta che si esibiscono, dando il meglio di loro stessi, e divertendo, emozionando puntualmente la platea". Per ascoltarli, dunque, non rimane che aspettare l'appuntamento di giovedì 8 luglio. L'ingresso è gratuito, la partecipazione d'obbligo!